Andrea Orlando è dottore di ricerca in astrofisica nucleare e lavora attualmente all'Osservatorio Astrofisico di Catania (INAF). L'astronomo etneo è considerato l'unico archeoastronomo siciliano, colui che negli ultimi anni ha fatto conoscere la disciplina dell'archeoastronomia in molti luoghi della Sicilia. 

Archeoastronomo e cultore di antiche civiltà, Andrea Orlando è innanzitutto un profondo conoscitore della Sicilia, sia a livello geografico che storico, culturale e sociale. La sua istruzione lo ha condotto, fin dalla sua infanzia, a studiare il cielo e la terra insieme, senza mai separare i due pilastri della realtà in cui vive l’uomo. D'altronde cielo e terra fanno parte della Natura, quella natura che è regolata dalla leggi della fisica, che sono leggi universali e come tali divine.

A settembre 2014 ha partecipato al XXII convegno della SEAC (European Society for Astronomy in Culture), realizzato all'Università di Malta (La Valletta), presentando il primo studio scientifico sull'altipiano dell'Argimusco ed una review sugli studi di archeoastronomia realizzati fino ad ora in Sicilia. A settembre 2015 si svolgerà a Catania il convegno annuale della SIA (Società Italiana di Archeoastronomia), mentre a novembre 2015 si terrà a Roma il XXIII meeting della SEAC. A questi appuntamenti accademici lo scienziato siciliano parteciperà presentando una decina di lavori.

 

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti a tema archeoastronomico?

 

 

 

 

 

 

  • Istituto di Archeoastronomia Siciliana
  • Presidente Dott. Andrea Orlando - email: info@archeoastronomia.com

 

 

Copyright © 2012-2017 archeoastronomia.com - Tutti i diritti riservati | Note Legali